Quattro cannibali mangiano un amico che li aveva invitati a cena

Le atrocità commesse da Andrei Chikatilo non sono state ancora dimenticate in Ucraina. E a riaprire la ferita arriva adesso la notizia di un nuovo sconcertante episodio di cannibalismo. Quattro persone sono state arrestate per aver ucciso e mangiato un loro amico che le aveva invitate a cena. Alexander Stepaniuk, 41 anni, è stato picchiato a morte con un martello, poi è diventato la portata principale del menu. I pezzi del suo corpo sono stati cotti al barbecue.

Allertata dai vicini, la polizia ha fermato Alexander Woytseshko, Dmitri Chuba, Lilia Kisilitsa e Svetlana Lupan. I quattro, ubriachi di vodka, hanno ammesso l'omicidio e rischiano una pena da tre anni all'ergastolo. "Non avevamo niente contro di lui personalmente, volevamo giusto vedere che sapore ha la carne umana" hanno dichiarato. Una giustificazione accettabile, no? E per fortuna che erano amici della vittima. Non immagino pensare cosa avrebbero fatto se fossero stati in cattivi rapporti con Stepaniuk. L'avrebbero mangiato vivo?

Via | DailyRecord.co.uk

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: