Carlo Lucarelli: G8. Cronaca di una battaglia

I fatti del G8 di Genova del 2001 sono ancora vivi nella memoria della maggior parte degli italiani, ma a distanza di tanti anni c'è bisogno ancora di fare chiarezza. Mentre uno dei "torturatori" della caserma di Bolzaneto, Massimo Pigozzi (condannato a tre anni e due mesi di reclusione per aver "strappato" la mano di un no-global) viene arrestato assieme ad altri colleghi per traffico di cocaina, esce ora questo libro di Carlo Lucarelli, che cerca di riportare alla luce particolari dibattuti, e altri taciuti.

Il G8 continua a rimanere una ferita aperta nel cuore della nostra convivenza civile e democratica. Ci sono domande a cui una sentenza di tribunale non può dare risposta. Lucarelli ricostruisce nel volume i giorni di Genova, dando la parola a protagonisti e testimoni. E analizza le prime sentenze, i cui dispositivi sono riportati integralmente. Nel DVD, scena per scena, il racconto televisivo del G8. C'erano tante telecamere a Genova in quei giorni, tanti registratori, tanti telefonini. Praticamente ogni momento è stato documentato da più angolazioni. Le immagini, i suoni si possono interpretare ma ci sono e restano. E quando sono così, pongono domande che richiedono risposte, con decisione, senza paura e pubblicamente. In una democrazia, i panni sporchi, quando ci sono, non si dovrebbero lavare in casa.

Con la forza della penna e quella più vivida delle immagini video e degli spezzoni audio, quest'opera smuoverà qualcosa?

Via | Carlo Lucarelli

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: