"Pensione Fritzl", va in scena il pezzo teatrale su incesto

Su Joseph Fritzl e gli orrori di Amstetten almeno in Italia sembra calato il sipario, ma non così in Austria. L'attenzione sull'ingegnere 73enne, che ha rinchiuso e stuprato la figlia Elisabeth nello scantinato di casa per 24 anni, è di nuovo alta, dopo che nei giorni scorsi è stato presentato a Vienna il pezzo teatrale: "Pensione F., ex Pensione Fritzl".

La polizia, secondo il quotidiano Bild, ha dovuto sorvegliare l'entrata del teatro. Il regista Hubsi Kramar ha ricevuto minacce per questo suo lavoro, pieno di sangue, follia, abusi e violenza. Kramar è stato interrogato dalla polizia sul contenuto della sua rappresentazione, ma ogni tentativo di vietare lo spettacolo è fallito.

Protagonista non è solo Fritzl ma "in generale gli autori di reati, come le vittime delle violenze e i rapporti tra loro". E mentre la storia di Amstetten va in scena, si approssima il 16 marzo, data di inizio del processo.

Via | Virgilio

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: