Napoli: 12enne violentato in un vicolo, è caccia all'uomo, un italiano tra i 40 e i 50 anni

violenza sessuale napoli

Non è ancora stato rintracciato l'autore della violenza sessuale cui è stato sottoposto lunedì sera a Napoli un ragazzino di 12 anni.

Erano circa le 20.30 quando il giovane è stato attirato con un pretesto in un vicolo non lontano dalla stazione centrale. Lì sarebbero avvenute le violenze e pare che il mostro abbia usato anche un bastone, provocando al piccolo numerose lacerazioni ed escoriazioni giudicate guaribili in una settimana.

Secondo alcuni dei contenei del ragazzo che giocavano a pallone con lui, gli ultimi ad averlo avvicinato sarebbero stati due stranieri, in evidente stato di ubriachezza, in compagnia dei quali il dodicenne è stato visto allontanarsi. (qui la testimonianza dell'amichetto che l'ha riaccompagnato a casa)

Ma il piccolo parla invece di un uomo italiano di circa 40-50 anni con barba e capelli brizzolati. Per il momento non ci sono ancora dei sospettati, ma le ricerche proseguono senza sosta in tutta la zona.

Via | PUPIA

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: