Garlasco: udienza rinviata al prossimo 7 marzo

stasi

Si è conclusa in poco tempo questa prima giornata del processo a carico di Alberto Stasi, accusato dell'omicidio di Chiara Poggi, sua fidanzata, uccisa il 13 agosto 2007 nella sua villetta di Garlasco (qui un'interessante ricostruzione per tappe dell'intera vicenda), e di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico.

A questo proposito il Gup di Vigevano, Stefano Vitelli, ha respinto la richiesta di riunificare i due precedenti, "non ci sono gli estremi per la riunione", che rimangono quindi separati e paralleli, almeno per il momento.

Lo stesso gup, su richiesta di accusa e parte civile, ha quindi aggiornato l'udienza al prossimo 7 marzo.

Una dura prova per la famiglia di Chiara, che ha chiesto di potersi costituire parte civile all'udienza preliminare per l'omicidio della figlia. «Sapevamo che non sarebbe stato facile e non si sarebbe concluso subito, ma saremo presenti anche alla prossima udienza, lo dobbiamo a Chiara».

Via | il Giorno

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: