Australia: Jayant Patel a giudizio, il "dottor Morte" amante delle amputazioni

Jayant Patel2

Inizia oggi l'udienza istruttoria a carico del cosiddetto "Dottor Morte", l'irresponsabile chirurgo americano 58enne Jayant Patel accusati di 14 reati, fra i quali omicidio colposo, frode e lesioni gravi.

L'uomo, con una particolare "passione" per le amputazioni, è ritenuto responsabile di numerosi decessi, tutti avvenuti nell'ospedale di Bundaberg, nel Queensland, tra il 2002 e il 2005.

Patel, di origini indiane, era stato sospeso per frode e negligenza negli anni '80 a New York, ma non si era lasciato intimorire ed aveva deciso di proseguire la sua attività in Australia, dove, ovviamente, ha tenuto nascosto il suo passato.

E nessuno ha pensato bene di indagare.

Lì, come riportano i maggiori quotidiani locali, avrebbe praticato amputazioni assolutamente non necessarie e la sua "passione" lo aveva condotto addirittura al punto di «rastrellare le corsie d'ospedale durante i week-end e i giorni di ferie alla ricerca di pazienti a cui amputare qualcosa».

La durata dell'istruttoria dovrebbe essere di tre settimane e saranno ascoltati circa 150 testimoni. Poi si deciderà sul da farsi.

Via | The Australian

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: