Nettuno: in gravissime condizioni l'uomo picchiato e bruciato questa notte

nettuno

"Un'aggressione razzista e premeditata". Così gli inquirenti hanno definito il tentato omicidio di un immigrato indiano avvenuto questa notte nella stazione ferroviaria di Nettuno, a pochi chilometri da Roma.

La vittima, 35 anni, stava dormendo nella sala d'aspetto della stazione, come era solito fare nel periodo invernale, quando due o più persone munite di liquido infiammabile l'hanno selvaggiamente picchiato e poi gli hanno dato fuoco.

I carabinieri, allertati da una persona rimasta ignota che ha telefonato al 112, hanno trovato l'indiano con le gambe già completamente ustionate e gli abiti ancora in fiamme. L'uomo è riuscito a dire pochissime parole, poi ha perso i sensi per il dolore. Al momento si trova ricoverato al Centro grandi ustionati dell'ospedale Sant'Eugenio.

Purtroppo degli aggressori nessuna traccia, così come del movente. Sulla vicenda stanno indagando le autorità di Anzio, che al momento stanno cercando possibili testimoni oculari nella speranza di ricostruire quando accaduto.

Via | Leggo
Foto | train_spotting

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: