Napoli, sei vigili a rischio sospensione: guidavano senza assicurazione

I sei vigili non erano in regola con il pagamento dell’assicurazione dei propri mezzi privati

polizia municipale

Sei vigili urbani motociclisti di Napoli sono stati controllati e trovati sprovvisti di assicurazione sulle loro moto private. Fra i loro compiti vi è anche quello di sanzionare tutti coloro che non si fanno trovare in regola con gli adempimenti assicurativi e, paradossalmente, erano loro stessi a non essere in regola con le norme del codice della strada.

I sei vigili del fuoco rischiano ora una sospensione di dieci giorni dall’attività lavorativa. A loro si aggiunge un amministrativo in servizio presso gli uffici di Santa Maria del Pianto. Fra i rappresentanti del corpo della Municipale colti in fallo vi è anche un sindacalista della Cgil.

Ora gli agenti saranno ascoltati dalla commissione disciplinare del comando che, qualora vengano considerati colpevoli, dovrà comminare loro una sanzione: nella migliore delle ipotesi ci sarà un rimprovero verbale, ma potrebbero esserci anche una censura, quattro ore di multa, fino ad arrivare a un giorno o a dieci giorni di sospensione.

Nel 2015 170 vigili napoletani erano stati sottoposti a controlli disciplinari, nel 2016 è toccato a un centinaio.

La denuncia dei vigili urbani "irregolari" è partita dagli stessi colleghi.

Via | Il Mattino

  • shares
  • Mail