Udine, 65enne investita e uccisa: il pirata della strada si è costituito

pirata-della-strada-udine.jpg

11.00 - Un uomo di 40 anni si è presentato questa mattina dai carabinieri di Tolmezzo e ha ammesso di essere la persona che nel tardo pomeriggio di ieri ha travolto e ucciso Mariagrazia Redavid.

Le sue generalità non sono state rese note, ma le autorità hanno confermato che l’automobile dell’uomo, una Golf bianca, è già stata posta sotto sequestro.

10.00 - É caccia aperta al pirata della strada che ieri sera ad Arta Terme, in provincia di Udine, ha travolto e ucciso la 65enne Mariagrazia Redavid, appena scesa da un autobus che l’aveva riportata in paese dopo una gita.

La donna stava attraversando la strada insieme a una sua amica quando il mezzo l’ha investita in pieno ed è fuggito subito dopo senza lasciare traccia. Per la donna non c’è stato nulla da fare, i sanitari del 118 prontamente giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Le indagini sono affidate ai carabinieri di Tolmezzo, che in queste ore stanno cercando di identificare il mezzo coinvolto nell’incidente, anche grazie al racconto dell’amica della vittima, unica testimone oculare dell’accaduto.

  • shares
  • Mail