Il padre di Veronica Panarello: "Mia figlia ha raccontato la verità"

Dopo la sentenza che ha condannato Veronica Panarello a 30 anni di carcere per l'omicidio del piccolo Loris, arriva il commento di Francesco Panarello, padre delle donna.

Il nonno di Loris è stato raggiunto da un giornalista di Sky Tg24 che gli chiede: "Lei è convinto che sua figlia sia innocente?".

La risposta di Francesco Panarello:

Non è che mia figlia è innocente: mia figlia ha raccontato al giudice 'Io voglio pagare le mie colpe ma deve pagare pure chi era con me quel giorno'. Non credo che è stata lei a uccidere Loris. Sono stato dal primo giorno vicino a mia figlia e ci starò finche avrò vita.

Interpellato sul ruolo di Andrea Stival nel delitto, ha detto:

Io non posso puntare il dito contro nessuno, è l'avvocato che fa le sue indagini.

Aggiunge di aver parlato con la figlia l'ultima volta una settimana fa, senza però entrare nel merito del processo:

Quando ha qualcosa da dire deve parlare col suo legale, io non posso intromettermi nelle questioni legali. Le ho detto 'vai avanti tu che io vengo dietro con voi'.

  • shares
  • Mail