Mafia capitale: 116 richieste di archiviazione

Mafia Capitale 2

Sono 116 gli indagati nell'inchiesta nota come mafia capitale, deflagrata tra il 2014 il 2015, per i quali la procura di Roma ha chiesto al gip l'archiviazione. Tra i nomi dei soggetti considerati dai pm estranei alle accuse ci sono politici, imprenditori e professionisti tra cui il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, verso cui era stata ipotizzata la corruzione e turbativa d'asta, e Vincenzo Piso, parlamentare del gruppo Misto ed ex Pdl al quale gli inquirenti contestavano il finanziamento illecito.

[related layout="right" permalink="https://www.crimeblog.it/post/147824/mafia-roma-la-cattura-di-massimo-carminati-video" permalink_nofollow="false" title="Mafia Roma, la cattura di Massimo Carminati [VIDEO1]"]Le fasi dell'arresto.[/related]

La richiesta di archiviazione è stata avanzata anche, secondo quanto riporta l'Ansa, per il presidente del Consiglio Regionale Daniele Leodori che era accusato di turbativa d'asta, per l'ex consigliere comunale con delega allo sport della giunta Alemanno Alessandro Cochi (pure turbativa d'asta), per Riccardo Mancini (associazione mafiosa), ex braccio destro del sindaco pidiellino, e per il capo della segreteria di Alemanno Antonio Lucarelli (pure associazione mafiosa).

Tra gli imprenditori per cui è stata richiesta l'archiviazione il costruttore Luca Parnasi (era accusato di corruzione) e anche Gennaro Mokbel (riciclaggio) già condannato in primo grado ne processo caso Tis-Fastweb. Richiesta l'archiviazione anche per Ernesto Diotallevi (associazione mafiosa).

  • shares
  • Mail