Napoli: mordeva vittime per rapinarle degli smartphone

rapinatore smartphone

Puntava giovani e giovanissimi per rapinarli dei loro telefoni cellulari smart arrivando persino a morderli sul collo per raggiungere il suo scopo. Accade a Napoli dove la polizia ha arrestato un ragazzo di 25 anni. Tra sue vittime del rapinatore anche una 12enne morsa appunto sul collo per poi essere derubata dello smartphone.

In manette è finito un vero rapinatore seriale di telefoni cellulari, già pregiudicato, che agiva soprattutto tra il Centro Direzionale della città e il corso Malta, minacciando le vittime, tra 12 e 15 anni, di ferirle a coltellate o di spararle con una pistola.

L'ultimo colpo proprio ieri ai danni di tre quindicenni. Mm sono in tutto 25 i casi di rapina contestati al giovane in soli 3 mesi, tra giugno e settembre, sempre con le stesse modalità. Identificato e raggiunto nei pressi della sua abitazione dagli agenti il giovane ha tentao una improbabile fuga e ora si trova rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

  • shares
  • Mail