Potenza, tre maestre di scuola materna sospese per maltrattamenti

Tre maestre di una scuola materna di Potenza, in Basilicata, sono indagate dalla procura locale per il reato di maltrattamenti, episodi ripetuti che si sarebbero verificati sui bambini delle classi che avevano in custodia.

In un video diffuso dai carabinieri si vede come le educatrici strattonano e sculacciano i bambini, di età compresa tra i 3 e i 5 anni: grazie a quelle immagini il gip di Potenza ha potuto disporre pertanto l'applicazione di una misura cautelare interdittiva che ha sospeso dal ruolo le tre insegnanti: si tratta di una misura decisa al termine di una delicata indagine che avrebbe accertato i gravi comportamenti vessatori, ripetuti e reiterati nel tempo, nei confronti dei bambini della scuola materna "Il Delfino" di Potenza, durante l'anno scolastico che si è concluso a giugno 2016.

Le indagini sono partite dopo la denuncia presentata da una mamma di una bambina preoccupata dal cambiamento d'umore e da alcuni lividi sulle braccia della piccola. Dopo avere sentito altri genitori, un'insegnante e grazie alle immagini acquisite attraverso le intercettazioni è stato confermato il sistema di violenze fisiche e verbali utilizzato dalle tre maestre.

  • shares
  • Mail