Bari, agguato in strada: ucciso il 33enne Antonio Blasi

agguato-mortale-a-bari.jpg

Agguato mortale ieri pomeriggio in via Bruno Buozzi a Bari, nei pressi della zona industriale della città. Erano da poco passate le 18.30 quando il 33enne Antonio Blasi è stato crivellato di colpi mentre si trovava nel cortile del condominio di una sua parente.

I killer sono entrati in azione non appena il 33enne, già noto alle forze dell’ordine per alcuni episodi di ricettazione, è sceso dall’auto e si è incamminato verso il cortile. Almeno tre colpi lo hanno raggiunto all’addome e al ventre e a nulla è servito il repentino intervento dei sanitari del 118: Blasi si è accasciato a terra ed è deceduto sul posto.

Gli inquirenti sono certi che Blasi fosse il reale obiettivo dell’agguato, ma al momento non è stato ancora rintracciato il movente. Due le ipotesi più plausibile al vaglio in queste ore: un litigio finito in tragedia o una vera e propria esecuzione legata all’ambiente dello spaccio di droga.

Le autorità stanno ricostruendo in queste ore gli ultimi spostamenti del 33enne e le sue frequentazioni, così come stanno passando al vaglio i filmati delle telecamere di sicurezza installate in tutta la zona, nella speranza che possano aver immortalato la fuga dei killer.

  • shares
  • Mail