Operazione antidroga a Roma: dieci arresti

spaccio cocaina roma.jpg

Dieci persone sono finite in manette oggi a Roma nel corso di un’operazione antidroga scattata tra i quartieri di Tor Bella Monaca, San Basilio e La Pisana al termine di un’inchiesta avviata sei mesi fa.

Due i sodalizi criminali decapitati nel corso dell’operazione odierna, uno con la propria base logistica nel quartiere San Basilio e l’altro in un comprensorio residenziale in zona La Pisana. I membri, tutti cittadini italiani, erano organizzati alla perfezione: la droga, principalmente cocaina, veniva conservata in luoghi diversi da quelli in cui veniva effettuata la vendita e le schede telefoniche utilizzare per comunicare erano intestate a dei prestanome e venivano sostituite molto di frequente.

I due gruppi si occupavano di rifornire l’area nord della città e avevano alcuni clienti abituali nei comprensori residenziali in zona Cassia. Ed è proprio da lì che, nei primi mesi del 2015, partirono le indagini: gli agenti sequestrarono 220 grammi di cocaina pura all’85% in un condominio di via Cassia e gli accertamenti che seguirono portarono poi all’avvio dell’inchiesta culminata oggi con gli arresti.

Secondo una stima fatta dagli inquirenti, le due bande riuscivano a gestire un giro di circa 3 chilogrammi di cocaina al mese, che veniva immessa regolarmente sulle strade della Capitale per un giro di affari da migliaia di euro ogni mese.

Le porte del carcere si sono aperte stamattina per sei persone. Altre tre sono finite ai domiciliari e per una è stato disposto l’obbligo di presentazione agli uffici della polizia giudiziaria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail