Torino: 18enne si getta da un palazzo, si indaga per suicidio

suicidio torino

Si indaga per suicidio in merito a quanto occorso questa mattina a Torino dove un giovane di 18 anni si è lanciato nel vuoto dal palazzo del centro Torino dove abitava, nel quartiere Crocetta.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane si era normalmente preparato per andare a scuola, ma dopo essere uscito dalla portone sarebbe rientrato dentro per salire poi all'ultimo piano dello stabile: da qui si sarebbe gettato, dopo aver aspettato che genitori uscissero per andare al lavoro. Il suo zaino è stato trovato al quarto piano dello stabile.

Il giovane, maggiorenne da poco, era ritornato dalle vacanze qualche giorno ga. Il presunto suicidio è avvenuto verso le otto e mezzo, il ragazzo ha fatto un volo di diversi metri. Nessun biglietto a spiegazione dell'estremo gesto è stato trovato dagli investigatori che ora stanno passando al setaccio la vita del ragazzo, senza trovare finora nulla che possa spiegare una decisone simile.

Secondo quanto scrive Repubblica Torino prima del tragico gesto il giovane aveva fatto normalmente colazione con la famiglia e alle e 7.21 aveva inviato tramite Whatsapp un gioco a una sua compagna di classe. Del caso si stanno occupando i carabinieri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail