Sassari, 20enne morto durante una lite: fermato un suo amico

santa-teresa-di-gallura.jpg

Tragedia nella notte a Santa Teresa di Gallura, in provincia di Sassari, dove un ragazzo di 20 anni è deceduto dopo una caduta mentre stava discutendo con alcuni amici in piazza Vittorio Emanuele, al centro del paese.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Tempio Pausania, il giovanissimo, Matteo Fasolino, stava discutendo con un suo amico che voleva impedirgli di mettersi alla guida a causa degli alcolici assunti durante la serata quando, forse in seguito a una spinta, è caduto a terra e ha battuto la testa contro una delle fioriere che si trovano nella piazzetta.

A nulla è servito il repentino intervento dei sanitari del 118 e delle autorità, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane.

Tutti gli amici del 20enne sono stati sentiti in queste ore dai militari e uno di loro è stato fermato in relazione all’incidente. L’ipotesi di reato, al momento, è quella di omicidio preterintenzionale. Sembra, lo scrive L’Unione Sarda, che il giovane fermato abbia colpito con uno o più pugni il 20enne, facendoli perdere l’equilibro e facendolo cadere.

Le indagini proseguono, coordinate dal maggiore Giovanni Bartolacci e dal sostituto procuratore Ginevra Grilletti.

  • shares
  • Mail