Piombino, 44enne uccide il convivente durante una lite

fabrizio-gratta.jpg

Una donna di 44 anni, Beatrice Paini, è stato arrestata oggi dai carabinieri di Piombino con l’accusa di aver ucciso con una coltellata il compagno Fabrizio Gratta, 49 anni, nell’abitazione in cui vivevano nelle campagne di Fiorentina.

La lite sarebbe scoppiata intorno alle 3 del mattino, quando i due erano appena rientrati in casa da una sagra. Paini, in una dinamica ancora al vaglio degli inquirenti, avrebbe afferrato un coltello da cucina e sferrato un colpo contro il compagno, ferendolo all’addome.

É stata la stessa Paini, subito dopo l’aggressione, ad allertare il 118. Nonostante il repentino intervento dei sanitari, però, Gratta è spirato poche ore dopo al pronto soccorso di Villamarina.

La donna si trova ora in stato di fermo.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail