Agguato in strada ad Afragola: ucciso il pregiudicato Antonio Cacace

agguato-mortale-agragola.jpg

Prosegue la scia di sangue nel Napoletano. A poche ore dall’omicidio di Vittorio Vastarella e dall’agguato al 34enne Vincenzo Lausi, nella tarda serata di ieri si è tornati a sparare ad Afragola.

Erano da poco passate le 23.35 quando il pregiudicato Antonio Cacace, 43 anni, è stata ucciso a colpi di pistola mentre si trovava in sella al suo scooter in via Don Bosco. Tre colpi hanno raggiunto Cacace alla schiena, assicurandolo a morte certa.

A nulla è servito il trasporto all'ospedale di Frattamaggiore, il 43enne è spirato poco dopo il suo arrivo. L’uomo era già noto alle autorità per associazione a delinquere, estorsione e furto. Nel corso della perquisizione dopo il decesso, il personale sanitario ha rinvenuto 40 dosi di cocaina purissima e 160 euro in contanti negli slip dell’uomo.

  • shares
  • Mail