Sassari, uccide la madre a coltellate e tenta di togliersi la vita

ospedale-nuoro.jpg

Omicidio e tentato suicidio ieri sera ad Anela, piccolo comune in provincia di Sassari, dove il 63enne Pietro Mavuli ha ucciso a coltellate l’anziana madre, la 91enne Antonia Luigia Dettori, al culmine di un litigio e ha tentato di togliersi la vita dopo essersi barricato in casa.

Le coltellate sono risultate fatali per l’anziana donna, trasportata in gravissime condizioni in ospedale e deceduta poco dopo. Non versa in gravi condizioni, invece, l’aggressore: l’uomo, nel tentativo di sfuggire all’arresto, si sarebbe accoltellato da solo sei volte, ferendosi in modo lieve.

Mavuli è stato bloccato e arrestato dopo un lungo assedio in casa ed è stato trasferito nell’ospedale di Nuoro, dove si trova ora piantonato dagli agenti.

  • shares
  • Mail