Olbia-Tempio, 23enne aggredito a bastonate: arrestato un turista romano

san-teodoro-sardegna.jpg

Un 21enne romano, identificato come Luca Rocci, è stato fermato dai carabinieri di Siniscola, in provincia di Nuoro, con l’accusa di essere l’autore del pestaggio di un 23enne, aggredito e ferito gravemente all’uscita di un locale di San Teodoro, in provincia di Olbia-Tempio.

L’aggressione risale a mercoledì scorso, avvenuta in seguito a una lite nata per futili motivi. All’uscita del locale il giovane è stato picchiato ripetutamente con un bastone e lasciato lì in strada agonizzante, mentre l’aggressore si è dato alla fuga a piedi.

Il 23enne è stato trasferito in un primo momento all’ospedale di Olbia e in seguito trasferito a Sassari: ha riportato diverse fratture e una profonda ferita alla testa. Dopo i primi giorni in prognosi riservata, ora è fuori pericolo.

Il presunto aggressore è stato rintracciato e arrestato pochi giorni dopo, mentre si apprestava a lasciare la Sardegna e rientrare a Roma. Ieri si è tenuta l’udienza di convalida del fermo per Luca Rocci, che si è visto disporre dal giudice l’obbligo di dimora a Roma.

Un altro giovane, sospettato di aver cercato di sviare più volte le indagini, è stato invece denunciato per favoreggiamento.

  • shares
  • Mail