Il circense Alex Orfei arrestato per omicidio

Aggiornamento - Dietro l'omicidio di Werner Bianchi potrebbe celarsi un faida tra le famiglie del circo secondo gli inquirenti. L'ucciso era pure un artista circense come Alex Orfei arrestato con l'accusa di essere l'assassino. De Bianchi sarebbe stato raggiunto da tre coltellate a un fianco. Le indagini mirano ora a ottenere riscontri al racconto fatto dalla vittima prima di morire. Il presunto omicida, arrestato nella notte mentre dormiva in una roulotte del circo, sarà presto tradotto nel carcere di Castrovillari a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

Omicidio a Santa Domenica, frazione del Comune di Ricadi, nel vibonese, dove un uomo di 36 anni è stato accoltellato a morte ieri pomeriggio davanti a un supermercato. La polizia intervenuta sul posto ha arrestato per il delitto l'artista circense Alex Orfei, di 31 anni.

Secondo la ricostruzione degli investigatori della squadra mobile della questura di Vibo e del posto fisso di polizia di Tropea ieri verso le 18 la vittima, Werner De Bianchi, è stata aggredita e ferita gravemente a colpi di coltello.

De Bianchi è stato prima ricoverato all'ospedale di Tropea e poi a quello di Vibo Valentia dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza, ma non c'è stato nulla da fare, l'uomo è morto nella notte. Il circo di Alex Orfei in questi giorni si trovava in località Gesuini di Santa Domenica di Ricadi.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail