Napoli: spari al rione Traiano, due feriti. "Stesa" o agguato?

stesa rione traiano

Spari e proiettili vaganti al rione Traiano di Napoli dove ieri nel primo pomeriggio due persone, una 24enne e un 19enne incensurati, sono rimaste ferite. La prima, secondo la ricostruzione della questura, era affacciata a un balcone, il secondo è stato invece raggiunto da un colpo al torace mentre era in strada seduto sul suo scooter davanti a un bar chiuso.

Ricoverato all'ospedale San Paolo, il giovane è stato operato, la prognosi è riservata ma non sarebbe in pericolo di vita. Il rione Traiano, nella zona nord di Napoli, è da tempo teatro di tensioni e scontri tra i diversi clan che si contendono i traffici illeciti.

La polizia sta cercando di capire se quanto accaduto ieri rientri nella pratica camorristica della "stesa", cioè una raffica di proiettili sparati a scopo intimidatorio nella zona di influenza contesa tra clan, o se i colpi avevano in realtà un preciso bersaglio, quindi un agguato in piena regola.

La donna è stata ferita di striscio dal proiettile mentre il ragazzo dopo essere stato colpito ha raggiunto il pronto soccorso del San Paolo alla guida del suo motorino. Tre i bossoli rinvenuti sul posto dalla scientifica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail