Nuoro, 82enne uccide a colpi di fucile due vicini di casa

duplice-omicidio-arzana.jpg

Una lite tra vicini di casa è finita nel sangue oggi pomeriggio ad Arzana, in provincia di Nuoro, quando un uomo di 82 anni, identificato dalla stampa locale come Peppuccio Doa, ha imbracciato un fucile da caccia ed ha aperto il fuoco contro Andrea Caddori e suo fratello Roberto, di 43 e 45 anni.

La lite, secondo quanto ricostruito fino a questo momento dagli inquirenti, sarebbe scoppiata a proposito dell’eredità di un’anziana parente di Doa, accudita proprio dai due fratelli. L’esatta dinamica non è stata ancora chiarita, ma i colpi sarebbero stati esplosi in strada, in via Brigata Sassari.

Per i due fratelli non c’è stato nulla da fare, sono entrambi deceduti durante il trasporto in ospedale, mentre il pensionato si è dato alla fuga, armato, subito dopo il duplice omicidio. Le ricerche sono ancora in corso in tutto il Paese.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail