Duplice omicidio a Mazara del Vallo: coppia uccisa a coltellate

Duplice omicidio nella tarda mattinata di oggi a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, scoperto intorno alle 13 e ancora avvolto dal mistero. I corpi senza vita di Angelo Cannavò e della sua convivente Rita Decina, di 30 e 29 anni, sono stati rinvenuti sulla scale del condominio di via Armida Borelli in cui vivevano.

Entrambi sono stati uccisi a coltellate e abbandonati lì sul pianerottolo all’ingresso dello stabile. I primi rilievi del medico legale hanno confermato che i due hanno tentato di difendersi prima di venir uccisi. Non presente al momento dell’aggressione il fratellastro di Rita Decina, un bimbo di 8 anni che da qualche giorno era ospitato dalla coppia.

Al momento ogni pista è ritenuta valida e si sta scavando nella vita dei due giovani a caccia di elementi utili alle indagini. Il 30enne, lo scrive la stampa locale, aveva dei precedenti per droga e non è escluso che il duplice omicidio sia maturato proprio in ambienti legati allo spaccio di stupefacenti.

Le indagini sono coordinate dal pm della Procura di Marsala Giulia D'Alessandro.

  • shares
  • Mail