Napoli: lite per il traffico, uomo gambizzato. Arrestati due fratelli

Napoli lite per traffico sparato

Una banale lite per il traffico degenerata in una gambizzazione. È accaduto a Napoli dove i carabinieri hanno arrestato oggi un uomo di 37 anni sulla base di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip partenopeo per l'accusa di tentato omicidio.

I carabinieri avevano già arrestato suo fratello, di 34 anni, che è tuttora in carcere. Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma durante una lite per futili motivi di viabilità quest'ultimo, già noto alla forze dell'ordine e residente in via Salvator Rosa, dopo un acceso diverbio per motivi di viabilità con un 39enne, richiese l'intervento del fratello che si presentò poco dopo sul posto armato di pistola.

Il 37enne avrebbe quindi aperto il fuoco contro l'automobilista che venne raggiunto da colpi di pistola alle gambe, via Girolamo Santacroce. Soccorso l'uomo venne ricoverato in ospedale per le garvi ferite riportate. Era il 23 giugno, oggi a distanza di un mese il secondo arresto che secondo i carabinieri chiude la vicenda.

  • shares
  • Mail