Napoli, scoperti 27 falsi invalidi: truffa da 1,7 milioni di euro

Ben 17 persone sono state arrestate questa mattina a Napoli con l’accusa di truffa ai danni di ente pubblico, falso e contraffazione di certificati, mentre altre 10 hanno ricevuto la notifica di obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia giudiziaria.

Tutte e 27 le persone indagate dalla Procura della Repubblica di Napoli sarebbero riuscite a passare per falsi invalidi e truffare così l’INPS per oltre 1,7 milioni di euro.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Napoli, gli indagati avrebbero falsificato i verbali di accertamento di invalidità dell'Asl usando dei falsi timbri dello Stato. Questo avrebbe ingannato i funzionari dell’INPS, che davanti alla presenza di quel timbro non hanno potuto far altro che concedere le pensioni.

Alcuni degli indagati sarebbero riusciti a far credere di soffrire di paralisi motoria, disturbi psichici e fobie, ma questo non avrebbe impedito loro di muoversi in totale libertà per la città, come documentato dagli inquirenti nel video che trovate in apertura.

inps-napoli.jpg

  • shares
  • Mail