Furti e rapine: arrestata un’intera famiglia

lanzo-bolle-blu.jpg

Un’intera famiglia è stata arrestata in provincia di Torino dopo che le autorità hanno scoperto che le quattro persone fermate avevano commesso decine di furti e rapine in Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Toscana.

I carabinieri della Compagnia di Venaria Reale hanno sequestrato beni per un ammontare di 600mila euro e hanno posto in stato di arresto Franco Trompino, 60 anni, la moglie Ottavia Laforet, 57 anni, la figlia Angelica, 36 anni, e il genero Antonio Franzi, 37 anni.

Mentre i due uomini sono finiti in carcere, la madre è stata sottoposta a misura cautelare, la figlia all’obbligo di firma.

Secondo le informazioni fornite dagli inquirenti ci sarebbero ancora due persone ricercate.

I due avevano commesso due rapine persino a San Carlo Canavese, a pochi chilometri dalla lavanderia self service Bolle blu di Lanzo Torinese nella quale riciclavano il denaro proveniente dai loro furti e dalle loro rapine.

Nel corso delle perquisizioni è stato recuperato un bottino di 30mila euro in monili, denaro e orologi.

Le indagini dei militari hanno rilevato la sproporzione fra i redditi della famiglia Trompino e i beni in loro possesso: una villa, un appartamento, tre auto, un autocarro e una lavanderia che sono stati posti sotto sequestro.

Via | La Stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail