Bagheria, donna ubriaca alla guida uccide un uomo: arrestata

Ambulanza

Rosa Tantillo, una barista 23enne, è stata arrestata quest’oggi dopo l’omicidio stradale nel quale è rimasto ucciso Angelo Bonadonna, un pescivendolo 69enne morto dopo essere stato trasportato in ospedale.

L’incidente è avvenuto in Sicilia, sulla statale 113, nella zona di Bagheria: verso le due di notte la Smart guidata da Rosa Tantillo si è scontrata con la motoape condotta da Angelo Bonadonna e a nulla sono valsi i soccorsi giunti sul posto.

Nel corso dei controlli effettuati dai carabinieri la ragazza è risultata positiva all’alcoltest con un livello di 1,86 notevolmente superiore allo 0,50 consentito. I militari dell’arma hanno quindi disposto l’arresto della giovane che, nell’impatto con la motoape, ha riportato un trauma cranico.

Bonadonna è rimasto incastrato fra le lamiere ma è stato estratto vivo dai vigili del fuoco. Trasportato all’ospedale civico di Palermo è morto poco dopo l’arrivo. La giovane automobilista è stata invece trasportata al Buccheri La Ferla. Ora dovrà rispondere di omicidio stradale aggravato, in seguito alla nuova legge entrata in vigore lo scorso 25 marzo.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail