Arezzo, 41enne trovata morta a Sansepolcro: si indaga per omicidio

omicidio-sansepolcro.jpg

É giallo a Sansepolcro, in provincia di Arezzo, dopo il ritrovamento del corpo senza vita di Catia Dell'Omarino, 41 anni, rinvenuto da alcuni passanti sul greto del torrente Afra, a poche centinaia di metri dall’abitazione in cui la donna viveva insieme a sua madre.

La 41enne, secondo i primi rilievi del medico legale, sarebbe stata uccisa con due colpi alla testa. Il killer l’avrebbe colpita con un oggetto contundente, forse un martello o una piccola piccozza, e avrebbe fatto rotolare il suo corpo lungo la scarpata.

Catia Dell'Omarino era stata vista l’ultima volta da alcuni testimoni tra le 22 e le 23.30 di ieri sera, lunedì 11 luglio. La sua automobile è stata rinvenuta poco distante dal luogo dell’omicidio, a circa duecento metri dall’abitazione della donna. Nessuna traccia dell’arma del delitto né del telefono cellulare della vittima.

  • shares
  • Mail