Roma: sequestra prostituta, arrestato 38enne dopo un inseguimento

Prostituzione roma

Ha sequestrato una prostituta impedendole di scendere dalla sua auto. Con questa accusa un 38enne di Roma, con precedenti analoghi, è stato arrestato nella notte, dopo aver abbordato la la donna in via Palmiro Togliatti. Secondo i carabinieri l’uomo, dopo aver avuto un rapporto con una squillo 26enne l’ha obbligata a rimanere con lui nella sua vettura perché pretendeva un altro rapporto.

La ragazza a quel punto gli avrebbe chiesto altri soldi ma l'uomo dopo aver fatto finta di prelevare presso alcuni ATM della zona è rientrato in auto dirigendosi con la donna sempre a bordo verso il raccordo anulare. La prostituta si è impaurita e dopo aver preso il suo cellulare è riuscita a fare il 112 lanciando l’allarme.

In breve sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile della capitale che dopo aver organizzato diversi posti di blocco hanno intercettato l'auto con il sospetto sequestratore all'uscita del raccordo in via della Bufalotta.

L'uomo alla vista del posto di blocco ha tentato la fuga durate la quale la donna si è lanciata dall'auto in corsa, riportando varie contusioni, nessuna grave. Ricoverata in ospedale le sono stati assegnati 15 giorni di prognosi.

L’inseguimento si è concluso poco dopo con l’arresto dell’uomo a cui tra l'altro i militari hanno trovato un grosso coltello da cucina, poi sequestrato.

  • shares
  • Mail