Torino, omicidio in strada: 52enne ucciso da ex vicino di casa

omicidio Torino

Omicidio a Torino, dove un uomo di 52 anni è stato ucciso a colpi di pistola ieri notte alla periferia della città. Poco dopo il delitto la polizia ha arrestato un ex vicino di casa della vittima. In manette con l'accusa di essere l'autore del delitto è finito un 52enne incensurato, ex guardia giurata.

Gli agenti giunti sul posto hanno fermato nelle vicinanze il presunto killer che aveva ancora la pistola in mano. L'ucciso e l'arrestato per anni avevano abitato proprio nel quartiere teatro dell'omicidio, non lontano dallo Juventus Stadium. La vittima è Giuseppe Del Prete, piastrellista, freddato con una pistoletto al torace da Michele Renda secondo quanto ricostruito dagli investigatori. L'omicidio sarebbe avvenuto all'apice di una violenta lite tra i due coetanei.

Ancora tutto da chiarire il movente della lite degenerata nell'uccisione dell'uomo. Renda avrebbe sparato alcuni colpi dalla pistola con l'arma che deteneva regolarmente e uno dei proiettili avrebbe raggiunto mortalmente Del Prete, trovato dalla polizia accasciato sul marciapiede. Inutile l'intervento dei sanitari del 118, il piastrellista è morto a causa delle gravi ferite riportate.

  • shares
  • Mail