Pavia, uccide la compagna a colpi di pistola: arrestato Roberto Garini

omicidio-a-pavia.jpg

Ancora un femminicidio in Italia, l’ennesima donna uccisa dal marito dall’inizio dell’anno. Manuela Preceruti, 44 anni, è stata uccisa a colpi di pistola la notte scorsa nella sua abitazione a Dorno, in provincia di Pavia. A toglierle la vita è stato il compagno, il 51enne Roberto Garini, barricatosi in casa subito dopo il delitto in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine.

L’omicidio è avvenuto al termine di una lite, mentre in casa era presente anche la figlia 12enne della donna, che avrebbe assistito alla furia omicida di Garini. Intorno alle 23, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il 51enne ha estratto una pistola e ha sparato alla compagna, uccidendola all’istante.

É stato lui, subito dopo il delitto, a chiamare il 118 e denunciare tutto. Poi, in attesa dell’arrivo dei militari, è rimasto sulla finestra armato tenendo lontani i vicini di casa preoccupati per le sorti della donna e della bimba.

Mezz’ora dopo si è costituito ed è stato condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

  • shares
  • Mail