San Salvatore: un ragazzo indagato per l'omicidio della piccola Maria

Novità nel misterioso caso della morte della piccola Maria a San Salvatore: un ragazzo di 21 anni è indagato per violenza sessuale e omicidio. Si tratta del connazionale della bambina trovata domenica senza vita in una piscina chiusa al pubblico.

Il 21enne era stato ascoltato dai carabinieri la scorsa notte come persona informata sui fatti, essendo una delle ultime persone ad aver visto la bambina in vita.

Il giovane, che è attualmente in libertà, è adesso indagato: si tratta di un atto dovuto per permettere ai suoi legali di poter nominare un perito di fiducia che possa assistere all'autopsia della bambina.

È in corso nell'ospedale Rummo di Benevento l'esame medico sul corpo della piccola Maria: si spera che possa chiarire le circostanze della morte della bimba.

  • shares
  • Mail