Brescia, abusi su minorenne: arrestato sacerdote

abusi-sessuali-su-minorenne-arrestato-sacerdote.jpg

Il sacerdote di Corna di Darfo e di Bessimo, in provincia di Brescia, è stato arrestato questa mattina e subito posto ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di un minorenne, un ragazzino straniero di 12 anni che si era avvicinato alla parrocchia davanti al desiderio di essere battezzato.

A confermare la notizia e rendere noto il nome del sacerdote, don Angelo Blanchetti, è stato il vescovo di Brescia, Luciano Monari, che ha già fatto sapere di aver allontanato il religioso da ogni incarico:

La notizia dell'arresto di don Angelo ci addolora profondamente. Il dramma di chi è vittima di abusi non può essere in alcun modo sottovalutato e tanto meno eluso a maggior ragione se coinvolge sacerdoti. La delicatezza della situazione di chi si trova accusato di una colpa tanto grave e deve dimostrare la sua innocenza è pure di grande portata. Confidiamo che si giunga il più rapidamente possibile a chiarire i fatti e le responsabilità.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, gli abusi sarebbero avvenuti in maniera continuativa nell’arco di 24 mesi. Le indagini sono coordinate dal pubblico ministero Ambrogio Cassiani.

  • shares
  • Mail