Strage Orlando, gli ultimi messaggi di una delle vittime alla madre

Il racconto della strage di Orlando, la peggiore sparatoria per numero di vittime nella storia degli Stati Uniti, trova una nuova testimonianza nello scambio di messaggi tra una delle vittime e la madre.

I messaggi, diffusi dai media americani, sono quelli tra Eddie Justice, 30enne vittima dell'attacco, e sua madre Mina. Il ragazzo scrive alla madre: "Ti voglio bene, nel club stanno sparando". Lei gli chiede: "Stai bene?" e lui risponde "Sono intrappolato nel bagno".

Il figlio chiede disperatamente alla madre di chiamare subito la polizia perché sentiva che il killer si stava avvicinando al bagno delle donne, dove Eddie si era rifugiato. "Sta arrivando, sto per morire", scrive. L'ultimo messaggio: "Ci ha preso, è qui con noi".

  • shares
  • Mail