Prato: arrestato per abusi su bambine e giovani

Pedopornografia

Aggiornamento ore 16.00 - L'arrestato è un pratese di 42 anni, fidanzato con una ragazza e identificato dalle telecamere di sorveglianza del luogo in cui ha tentato l'ennesimo abuso, con tanto di seguente denuncia che risale al 21 maggio scorso. In quattro anni l'uomo si sarebbe reso responsabile di almeno sette tentativi di violenza sessuale su minorenni tra i 10 e i 14 anni. Il dirigente della squadra mobile di Prato Francesco Nannucci, ha detto che "l'uomo agiva non lontano dal cantiere edile dove lavorava come dipendente, in particolar modo nell'ora della pausa pranzo, quando gli alunni uscivano da scuola: il 42 enne adescava le bambine con una scusa - tra le denunce ce ne sono di varia nazionalità - chiedendo loro un aiuto per delle misurazioni. Le faceva entrare nell'androne di un palazzo e cominciava il tentativo di palpeggiamento".

Un uomo è stato arrestato dalla polizia di Prato con l'accusa di aver abusato in diversi casi di bambine e giovani ragazze. L'indagato è considerato responsabile di almeno sette episodi di violenza sessuale ai danni di altrettante vittime. Abusi che sarebbero stati commessi dal 2012 in poi.

Il presunto pedofilo e violentatore agiva sempre nello stesso modo secondo gli investigatori della squadra mobile: avvicinava le sue "prede" per strada o mentre rientravano a casa e con una scusa riusciva a farle salire nella sua macchina per poi portarle in luoghi isolati dove le giovanissime venivano violentate.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dell'uomo è stata emessa dal gip di Prato su richiesta della locale procura.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail