Roma: uomo rapinato e narcotizzato da prostituta, la moglie aveva denunciato la scomparsa

derubato.jpg

Caso di cronaca a Roma con risvolti tragicomici: una donna denuncia la scomparsa del marito, lui era con una prostituta che l'ha narcotizzato e derubato.

I fatti sono successi in zona Tiburtina, protagonisti un uomo - romano - di 66 anni e una donna - di nazionalità rumena - di 38 anni. L'uomo si era appartato in un immobile con la prostituta che però aveva architettato un furto ai suoi danni: la donna ha infatti stordito il cliente versando del narcotizzante in un bicchiere con del succo di frutta.

Approfittando del sonno profondo in cui è caduta la vittima, la 38enne ha rubato il suo portafoglio scappando dall'edificio.

Il 66enne si è svegliato solo il giorno dopo, quando erano sulle sue tracce i Carabinieri allertati dalla moglie. È stato proprio lui a recarsi in una caserma per denunciare il furto.

La responsabile del furto è stata rintracciata e arrestata dalle forze dell'ordine e si trova al momento nel carcere di Rebibbia.

  • shares
  • Mail