Palermo, in manette la "banda della badanti": usava colf come basiste per furti in casa

banda Badanti palermo

Usavano badanti come basiste per svaligiare ville e appartamenti. Sono 14 gli arresti eseguiti dalla polizia di Palermo in un'operazione che ha portato in carcere i presunti componenti di una banda specializzata in furti in abitazioni. La refurtiva sottratta nel corso dei furti compiuti negli ultimi mesi assomma a diverse centinaia di migliaia di euro.

Ad eseguire il blitz gli agenti della Squadra mobile del capoluogo siciliano che hanno anche compiuto decine di perquisizioni domiciliari nei riguardi di altri indagati tra cui alcuni soggetti sospettati di ricettazione. Le donne assunte come colf nella case prese di mira dai ladri preparavano il terreno per i colpi secondo quanto ricostruito dagli investigatori.

La banda, composta da cittadini di nazionalità romena, faceva razzia soprattutto in ville isolate ma non disdegnava gli appartamenti indicati dalle badanti impiegate in quelle stesse abitazioni. La base della banda era nei quartieri di Ballarò e Borgo Vecchio. Gli indagati colpivano anche nelle case abitate da disabili o da anziani costretti a stare a letto. Persone assistite dalle colf complici dei ladri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail