Mafia dei Nebrodi: 22 arresti nel clan di Tortorici

arresti-mafia-nebrodi

Sono 22 gli arresti in un'operazione antimafia contro i clan dei Nebrodi a pochi giorni di distanza dall'attentato a colpi di arma da fuoco contro la macchina su cui viaggiava il presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci, rimasto illeso grazie alla pronta reazione della sua scorta e alla blindatura dell'auto.

Il blitz di oggi, dopo le serrate indagini del commissariato di polizia di Capo d'Orlando coordinate dalla Dda di Messina, avrebbero sgominato una radicata associazione di tipo mafioso operante nella zona dei Nebrodi. I presunti affiliati al clan sono accusati di gestire il racket delle estorsioni nella fascia tirrenica oltre al traffico e allo spaccio di stupefacenti.

Nel mirino degli inquirenti della Direzione distrettuale antimafia di Messina il clan mafioso "Bontempo-Scavo" di Tortorici. Fra gli arrestati il presunto boss emergente di Tortorici Antonio Foraci che secondo i pm sarebbe in affari con alcuni potenti clan della 'ndrangheta.

Dei 22 provvedimenti restrittivi dell'operazione "Senza tregua" scattata all'alba di oggi 16 sono di custodia cautelare in carcere e 7 agli arresti domiciliari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail