Neo sposa precipita dalla finestra: il marito è accusato di omicidio

picchia moglie reggio c. polizia lo arresta

Un turista coreano di 51 anni ha fatto precipitare la moglie da una finestra di un hotel di Cardano al Campo (Varese), mentre i due si trovavano in luna di miele: l’uomo è ora accusato di omicidio volontario della moglie, anche lei coreana, di 46 anni.

Secondo gli elementi raccolti dagli inquirenti, tre giovani ospiti dell’albergo hanno sentito gridare la donna, si sono affacciati e l’hanno vista penzolare. Successivamente l’uomo è stato visto spingere la donna in modo da farle perdere la presa.

La coppia, secondo la guida che li accompagnava, avrebbe litigato continuamente, per tutta la durata del soggiorno in Italia. Invece di ripartire il 18 maggio, i due neosposi avevano deciso di fermarsi due giorni in più.

Secondo le testimonianze raccolte dagli inquirenti la sera del presunto delitto, i due sarebbero rientrati in hotel ubriachi. All’interno della loro camera sono state trovate parecchie lattine di birra vuote. Il consolato coreano è stato avvisato e ora andranno fissati l’interrogatorio di garanzia del 51 enne e l’autopsia sul corpo della donna.

Via | Il Messaggero

  • shares
  • Mail