Ex coniugi trovati cavaderi in auto: ipotesi omicidio-suicidio a Firenze

omicidio-suicidio firenze

Probabile omicidio-suicidio a Firenze dove nella tarda serata di ieri alla periferia della città sono stati trovati all'interno di un'auto in via Isolotto, i cadaveri di due persone, un uomo e una donna. La macchina era parcheggiata in una zona isolata.

Dai primi rilievi eseguiti sul posto sui corpi sarebbero presenti ferite da coltello, l'arma è stata ritrovata nella vettura. Secondo la stampa locale i due, 33 anni lui e 31 lei, entrambi fiorentini, si erano da poco separati.

Mattia Di Teodoro ieri avrebbe chiamato l’ex moglie, Michela Noli, per un ultimo chiarimento dopo la separazione; lei avrebbe acconsentito salendo nell'auto dell'uomo, una Citroen C2, che si è poi diretto in quella appartata dell’Isolotto, nota come campo delle coppiette, vicino al parco delle Cascine.

Gli investigatori della polizia pensano che Di Teodoro avrebbe ferito a morte l'ex moglie e poi si sarebbe ucciso con lo stesso coltello. Sul posto gli agenti della squadra mobile e la scientifica. Il movente ipotizzato sarebbe la gelosia. A casa dell'uomo sarebbe stato trovato un biglietto in cui si spiegano le ragioni del gesto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail