Ravenna: ragazza stuprata durante una festa in spiaggia. Fermato un 17enne

Stupro pavia

Oggi, 14 maggio, i carabinieri hanno fermato un 17enne romeno, fortemente sospettato di aver stuprato una ragazza di 18 anni durante una festa in uno stabilimento balneare, che ha avuto luogo a Marina di Ravenna. I fatti si sarebbero svolti la notte scorsa.

Per i giornali locali, il ragazzo romeno è in Italia da pochi mesi. Non frequenta la scuola, non ha un lavoro e vive con alcuni parenti nel ravennate. Il giovane, in seguito alla convalida del Gip del Tribunale dei Minorenni di Bologna, è stato trasferito in un istituto di custodia minorile bolognese.

La vittima e una sua amica, secondo quanto emerge dalle prime ricostruzioni, si sarebbero recate in riviera per partecipare ad una festa in spiaggia. Qui hanno incontrato il 17enne insieme ad un suo connazionale, anche lui minorenne. Non è chiaro se quest'ultimo fosse già una conoscenza delle due ragazze.

I carabinieri della Compagnia di Faenza, in meno di 24 ore, hanno identificato il romeno. Sul suo cellulare avrebbero ritrovato un filmato che ritrae la vittima, aiutata dall'amica, mentre si riveste. I militari hanno deciso di aprire un fascicolo per violenza sessuale di gruppo. Gli inquirenti vogliono appurare se il secondo romeno, alle prime grida emesse dalla 18enne, abbia ostacolato o meno l'intervento dell'amica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail