Firenze, arrestato ginecologo: abusava delle pazienti

medico accusato violenza sessuale prato

Un ginecologo fiorentino di 60 anni è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata e continuata nei confronti di alcune pazienti, fra cui una minorenne.

Sia nella struttura privata nella quale esercita a Firenze che in quella pubblica per la quale lavora in provincia, l’uomo avrebbe sottoposto a palpeggiamenti e a strusciamenti alcune delle proprie pazienti. Le vittime dell’uomo sarebbero sette donne, due delle quali sorelle. Cinque dei sette abusi sarebbero avvenuti nella struttura pubblica, gli altri due in quella privata.

Tutte e sette le vittime hanno presentato denuncia e la misura cautelare è stata disposta dal gip di Firenze, dopo un’inchiesta condotta da carabinieri e polizia e coordinata dal sostituto procuratore di Firenze Ornella Galeotti.

Ad aggravare l’accusa del ginecologo sarebbero i farmaci narcotizzanti somministrati ad almeno una delle pazienti per limitarne la reattività durante i suoi abusi.

I casi di violenza sessuale si sono verificati durante le visite specialistiche effettuate fra il 2014 e il 2015. Il medico ha effettuato gli abusi incurante dei colleghi in zone attigue al proprio studio. Gli strusciamenti e i palpeggiamenti impropri venivano giustificati dal medico come pratiche “terapeutiche”.

Via | Il Messaggero

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail