Pizzo nel casertano: 8 arresti per estorsione

arrestati aversa

Sono 8 le persone arrestate per estorsione dai carabinieri di Aversa, nel casertano, in un blitz scattato alle prime luci dell'alba di oggi. Gli indagati sono starti raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea.

Le indagini hanno abbracciato un periodo di quattro anni, per numerosi episodi di richieste di pizzo, tra casi tentati e consumati, che sarebbero avvenuti tra il 2008 e il 2012. Gli arrestati, come reso noto dagli investigatori dell'Arma, taglieggiavano soprattutto imprenditori del settore edile e commercianti dell’agro aversano.

Gli arresti sono stati eseguiti nelle province di Caserta, Napoli, Latina, Parma e Sassari. Per i soggetti coinvolti le accuse, mosse a vario titolo, sono di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione tentata e consumata, lesioni personali e porto d'armi, tutti reati commessi secondo gli inquirenti con l'aggravante del metodo mafiosoesioni personali e porto di armi, tutti con l’aggravante del metodo mafioso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail