Foggia: timbravano cartellini dei colleghi a rotazione, arresti al Comune - video

Nel video anche il tentativo di utilizzare una scopa per evitare la ripresa delle immagini

Il video in alto, diffuso dal comando provinciale dei Carabinieri di Foggia, mostra un nuovo caso di "furbetti del cartellino": l'indagine ha portato alla scoperta di una fervente attività presso gli uffici comunali di Foggia, con almeno 20 persone coinvolte.

La "tecnica" è quella già vista in casi del genere: un dipendente arriva in ufficio e marca l'ingresso non solo con il proprio badge ma anche con quelli dei colleghi. L'operazione veniva svolta a turno dai vari protagonisti, in alcuni casi una sola persona passava il badge di ben 10 colleghi.

Il filmato mostra anche una scena inedita: uno degli inquadrati utilizza una scopa nel tentativo di scoprire o forse addirittura distruggere la telecamerina posizionata dai Carabinieri che stavano indagando sui fatti.

L'operazione, avviata nei primi mesi di quest'anno, ha portato all'arresto ai domiciliari per 13 dipendenti comunali e all'interdizione agli uffici pubblici per altri 7 di loro, una sospensione in attesa della loro difesa all'accusa di truffa ai danni dello Stato.

  • shares
  • Mail