Certaldo, va con l'auto in un fosso durante fuga dai carabinieri: morto

fugge dai carabinieri e muore certaldo

Aggiornamento ore 15:15 - L'uomo deceduto dopo essere andato fuori strada durante un inseguimento dei carabinieri aveva 55 anni. Il suo corpo è stato portato nel reparto di medicina legale dell'ospedale Careggi su ordine del magistrato di turno che ha disposto l'autopsia. Nell'auto della vittima sono stati trovati alcuni arnesi da scasso.

Un uomo alla guida dei un'auto, poi risultata rubata, è morto finendo in un fosso dopo un inseguimento da parte dei carabinieri avvenuto la scorsa notte a Certaldo, in provincia di Firenze. Le generalità della vittima non sono state ancora rese note, scrive l'Ansa.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti verso l'1.30 di ieri al volante dell'auto che poi si è data alla fuga c'era l'autore di un tentato di furto in un bar di Certaldo, il sospetto ladro incrociando un'auto dei carabinieri con i lampeggianti accesi avrebbe pigiato forte sul pedale dell'acceleratore per dileguarsi.

L'uomo guidava una Fiat Punto. I carabinieri gli sono andati dietro per poi notare che l'auto in fuga era finita in un fossato pieno di acqua, a un lato della strada regionale 429. Dato l'allarme sul posto si sono precipitati i sanitari del 118 e i vigili del fuoco ma per l'uomo al volante non c'è stato nulla da fare, la testa era immersa nell'acqua, era già deceduto.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail