Calambrone (Pisa): bimba morta, arrestato il compagno della madre

09.20 - Svolta nelle indagini: è stato arrestato il compagno della madre della bimba ritrovata senza vita nella serata di ieri. L'uomo, un cittadino serbo di 33 anni con precedenti per furto, avrebbe ucciso la piccola e malmenato la donna.

L'uomo ha respinto tutte le accuse mentre la donna, ricoverata in ospedale, ha confermato il comportamento violento del compagno.

Le accuse per lui, al momento, sono di maltrattamenti e lesioni.

08.50 - Una bambina di tre anni è morta ieri sera a Calambrone, piccola località in provincia di Pisa. Ancora non sono chiare le cause del decesso della piccola, e al momento gli inquirenti non escludono la pista criminale.

La bambina era in casa con la madre. La donna, una 33enne sudamericana, ha allertato il 118 perché la piccola stava male, ma quando l'ambulanza è arrivata era già troppo tardi. Nelle foto in alto la modestissima abitazione, senza elettricità e ricavata da un vecchio locale commerciale in una zona isolata del paese.

È stato ascoltato in caserma il compagno della donna, un uomo di nazionalità serba: i due si erano conosciuti da poco ed erano in attesa di un figlio.

Le forze dell'ordine hanno contattato e avvisato il padre della bambina morta, che vive in Liguria.

I dubbi sulle cause della morte nascono anche da un segno trovato sul volto della piccola. Il medico legale sta lavorando in tal senso per chiarire se si sia trattata di una fatalità o di un omicidio.

Foto: Google Maps

  • shares
  • Mail