Garlasco: entrano in casa di un'anziana da un albero e rubano 100.000 euro

furti garlasco

Sono entrati in casa di un pensionata arrampicandosi su un albero i tre ladri acrobati che sono poi fuggiti all'abitazione dell'ansia con un bottino da 100mila euro in oro e altri preziosi. È accaduto a Garlasco, il centro del pavese salito alla ribalta delle cronache nazionali per l'omicidio di Chiara Poggi per il quale è stato condannato in via definitiva il fidanzato Alberto Stasi.

Il furto nell'abitazione della donna è stato compiuto nella notte tra lunedì e martedì ai danni di una vedova di 82 anni. La donna stava dormendo quando, svegliata probabilmente dai rumori dei malviventi, si è trovata davanti in camera tre persone a volto coperto che avevano raggiunto il balcone al secondo piano arrampicandosi su un albero. Usando anche un cavo elettrico i ladri sono arrivati sul balcone forzando poi una finestra e facendo irruzione in casa.

«Stai ferma e tranquilla così non ti succederà niente» avrebbero detto i ladri alla pensionata per poi fare razzia nell'appartamento e dileguarsi nel buio della notte con il consistente bottino. I banditi secondo i carabine di Garlasco sapevano di agire a colpo sicuro, probabilmente avevano informazioni precise sui preziosi tenuti in casa dalla donna così come sapevano che viveva da sola in casa.

  • shares
  • Mail