Roma, controlli antiterrorismo: arrestato un cittadino britannico

tribunale-di-roma.jpg

É di una persona arrestata il bilancio di una serie di controlli antiterrorismo effettuati nelle ultime ore dai Carabinieri del Nucleo Informativo del Comando Provinciale di Roma, controlli mirati al monitoraggio di soggetti stranieri sospettati di condurre attività criminose finalizzate al reale finanziamento di azioni terroristiche.

I militari hanno fermato quattro persone, tre uomini di origini pakistane giunti in Italia dal Nord Europa e uno in arrivo dal Kurdistan Turco. Dopo i controlli e gli accertamenti di rito, tre di loro sono stati rilasciati, mentre per uno è stato disposto l’arresto. Si tratta di un 34enne britannico di origini pakistane che ha tentato di farsi passare per un’altra persona, esibendo un passaporto diverso dal proprio.

Il 34enne, ricercato nel Regno Unito per reati contro la persona, è stato condotto nel carcere romani di Regina Coeli subito dopo l’udienza di ieri mattina. L’uomo non sarebbe riuscito a fornire ai magistrati una spiegazione credibile per il proprio soggiorno in Italia, sostenendo di essere residente in Belgio e di trovarsi nel nostro Paese per acquistare degli abiti per la sua famiglia.

  • shares
  • Mail